La coppia mista può chiedere al giudice italiano di pronunciare il divorzio senza passare dalla fase della separazione, se ciò è previsto dalla legge nazionale del coniuge straniero. Il giudice italiano può infatti applicare la legge dello Stato del quale quel coniuge è cittadino, come previsto dalla normativa dell’ordinamento europeo.
Come si calcola l'assegno di divorzio e il mantenimento per l'ex coniuge, i nuovi criteri per calcolare l'assegno stabiliti dalla Corte di Cassazione nel 2018
Chi non versa gli assegni di mantenimento previsti dal giudice rischia una multa di oltre mille euro e la reclusione fino a un anno.
In molte coppie è possibile osservare una particolare dinamica relazionale: la sindrome della crocerossina. Vediamo come funziona e da dove nasce
Se il genitore che abita nella casa familiare contrae nuovo matrimonio o inizia una convivenza stabile il diritto al godimento non viene meno automaticamente, ma occorre valutare gli interessi della prole.
E' lecito trasferire la residenza del figlio minore affidato congiuntamente, anche in mancanza di accordo, se risulta la scelta migliore per tutelare il benessere del bambino
A chi spetta restare nella casa familiare? Per la legge spetta al genitore collocatario per tutelare l'interesse dei figli a conservare l'habitat domestico, il centro delle consuetudini in cui si è espressa la vita della famiglia.
Utile strumento previsto dalla legge per trovare accordi sulla separazione e il divorzio
Le regole dell'affidamento condiviso prevedono che tutte le decisioni sulla vita dei figli minori - salute, istruzione, educazione, città di residenza - devono essere concordate fra i genitori. In caso di disaccordo interviene il giudice
picture of a man and a woman
Il miglior avvocato divorzista a Milano, il miglior avvocato matrimonialista a Milano, avvocato divorzista a Milano, avvocato matrimonialista a Milano

Mostra altro