Le competenze del miglior avvocato matrimonialista

Quali sono le competenze del miglior avvocato divorzista, chi è il miglior avvocato matrimonialista per esempio a Roma, chi è il miglior avvocato divorzista in Italia e come lavora il miglior avvocato divorzista a livello nazionale, sono queste le domande che si pone un coniuge in procinto di separarsi o divorziare.

 

Un buon avvocato divorzista deve essere esperto di diritto di famiglia, che è materia vasta e complessa.

Non esiste una specializzazione nel diritto di famiglia, dunque non vi è un titolo formale di avvocato matrimonialista o avvocato divorzista, ma le competenze si costruiscono con anni di studio e di esperienza nelle aule dei tribunali.

 

Gli avvocati divorzisti, esperti di diritto di famiglia, riusciranno a tutelare a pieno i diritti dei clienti solo se avranno competenze anche:

 

- nel diritto penale, per gestire casi di maltrattamenti in famiglia, abusi su minori, stalking, altri casi di violenza intrafamiliare; o reati come l’ingiuria, la diffamazione o la calunnia (troppo spesso) commessi da un coniuge in danno dell’altro;

 

- nel diritto di famiglia internazionale: si pensi ai matrimoni misti, con coniugi di diversa cittadinanza, sempre più numerosi nel nostro paese in seguito ai flussi migratori degli scorsi anni, o ai casi nei quali uno dei coniugi risiede all’estero, casi nei quali si pongono complessi problemi di giurisdizione e di legge applicabile; ai casi in cui occorre ottenere il riconoscimento di una sentenza emessa da un’autorità giudiziaria straniera o in cui occorre dare esecuzione all’estero di un provvedimento emesso in Italia; ed ancora, alle ipotesi di sottrazione internazionale di minorenni ed alle procedure per il rimpatrio del minore.

 

Fondamentale per il buon avvocato matrimonialista è essere attento alla realtà sociale della famiglia, per approntare tutela anche dove vi è un vuoto normativo.

E' inoltre importante l'aggiornamento professionale costante, trattandosi di materia nella quale la normativa e la giurisprudenza sono in continua evoluzione: basti pensare che negli ultimi anni sono intervenute novità legislative quali (per citarne alcune) l'equiparazione del trattamento dei figli nati fuori dal matrimonio ai figli nati dall'unione matrimoniale (con l'eliminazione degli status di figlio legittimo e figlio naturale), il divorzio breve, il riconoscimento di diritti ai conviventi di fatto,  l'unione civile fra persone dello stesso sesso. 

 

Il miglior avvocato matrimonialista deve avere buone doti di sensibilità e capacità di empatia, ma deve anche mantenere il giusto distacco nell’esercizio della professione: il cliente è infatti fin troppo coinvolto emotivamente nella questione che lo occupa, il ruolo dell’avvocato è aiutarlo a ragionare con lucidità per fare scelte convenienti.

 

Il miglior avvocato divorzista, infine, quando è possibile deve aiutare le parti a spegnere la conflittualità e mediare fra loro. Ma soprattutto deve avere consapevolezza dell’interesse superiore da tutelare: il diritto di tutti i bambini a vivere un’infanzia serena.